i veri campioni

Perchè mi piace fare triathlon?
Per una serie di ragioni che sarete stufi di sentire ma devo aggiungere che è l’unico sport per cui mi esalto in modalità “adolescente alle prime cotte”!
Ogni volta che vedo un filmato su youtube di qualche gara perdo ogni remora e me ne sto ore a scaricare video e a fare il tifo in streaming per atleti famosi o sconosciuti che si sfiancano di fatica, magari dall’altra parte del mondo

Ricordo con grande soddisfazione la serata in cui mi sono cuccata quasi tutto l’ironman delle Hawaii in diretta on line, arrivando a vedere buona parte della maratona…poi ho dovuto mollare perchè erano quasi le tre di notte e io alle sei avevo la sveglia!

Poi quando vedo video come quello del campionato maschile di triathlon a Londra in cui c’è stata la vittoria di Gomez su Brownlee vado letteralmente fuori di testa!
Terminologia non appropriata ma è l’unica che rende l’idea: mi riguardo il video, cerco altre angolazioni, ascolto i commenti…insomma divento un’invasata!

Vedere due atleti che si studiano, si curano praticamente dall’inizio alla fine della gara, vedere come gareggiano sotto la pioggia, la velocità supersonica che tengono in tutte e tre le discipline, il tentativo di fuga dell’inglese (naturalmente il mio preferito!) e lo scatto assassino dello spagnolo che voleva rifarsi della sconfitta alle olimpiadi…un vero spettacolo

Ma lo spettacolo più bello viene dopo, quando il primo va a rialzare il secondo e si congratulano a vicenda, si vede che non si tratta di pose, di falsità a favor di telecamera, il rispetto tra questi guerrieri dello sport è tangibile!

Insomma non abbiamo altro che da imparare da queste persone, uomini e donne che si allenano duramente senza prospettive di guadagni miliardari ma solo per la passione e la voglia di migliorarsi…io sono già a buon punto: ieri al Lido delle Nazioni invece di arrivare ultima ho acciuffato il terzultimo posto! 😀

Vabbè, sono un’imbranata senza speranza, in acqua mi perdo regolarmente (ieri un po’ meno del solito, ma ho girato a vuoto in alcuni punti), in bici sono una vera lumaca, per fortuna stavolta ho trovato due ragazze simpaticissime di Padova che mi hanno scarrozzato per tutto il percorso, e poi nella corsa sbuffo come una locomotiva chiedendomi ad ogni passo se non sono una demente a fare tutto ciò…eppure mi diverto un casino!

Mi diverto un sacco anche e soprattutto per merito di chi mi accompagna in questa avventura fantastica, a cominciare da Elio, il motivatore, senza il quale non avrei mai cominciato questo sport, al compagno di biciclettate Massimo, che mi sopporta nella mia lentezza e mi tira come un peso morto su e giù per il Lido, agli altri compagni di merende Ale e Giovanni che si uniscono a noi negli allenamenti, e infine al gruppo del Veneziatriathlon, grazie al quale ogni gara diventa una gita di piacere e di divertimento…thanks everybody! 🙂

settembre 2013 023

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...