trasloco

Macchè, non trasloco io, io me ne sto bella felice e giuliva nell’appartamento più grande del mondo…traslocano i vicini!

Quando ho visto le masserizie buttate fuori casa e ho intravisto dalla porta aperta che tutto era stato sbaraccato quasi non ci credevo: ma come, sono appena arrivati e già se ne vanno?

trasloco[1]_54_782

A dire il vero loro hanno resistito anche abbastanza, saranno 3 anni che si erano trasferiti lì, c’è stata gente che manco un anno e hanno fatto le tende!

Sì, il nostro condominio è un po’ stanziale e un po’ nomade, tra gli stanziali naturalmente rientro io con la sorellina, poi un tris di vedove, la nostra amica al primo piano e poco altro, per il resto è tutto un viavai di gente che arriva e se ne va…tanto che io che non ho proprio predisposizione per le chiacchiere sul pianerottolo ancora adesso non so bene come sia composta la fauna del caseggiato!

E di fauna vera e propria si parla per i nostri vicini, che avevano almeno un cagnone bello grosso in appartamento, quando non erano due o tre, per non parlare del gatto!

A me i gatti piacciono, quindi quando me lo sono ritrovato in casa che aveva fatto il giro del terrazzo non mi sono scomposta, anzi, me lo sono coccolato un po’ e poi l’ho restituito ai legittimi proprietari, ma i cani che sono anche loro carini e simpatici devo dire che rompono leggermente di più!

Non tanto per le abbaiate, a parte quanche rara eccezione non facevano gran casino, quanto per lo sporco che tiravano su!

Io sono tutto fuorchè perfettina, si sa, non sono certo maniaca della pulizia, e la mia camera è la prova provata di ciò che dico, ma ritrovarmi con le scale sempre sempre sempre piene di terriccio e schifezze varie, anche quando erano state appena lavate un po’ mi rompeva le palle!


[queste naturalmente non sono le mie scale di casa…magari! 🙂 ]

I cani poverini non ne hanno colpa, la colpa invece era della vicina, la nanerottola musona!

Sì perchè se lui era un tipo anche piacente, non certo il mio tipo ma abbastanza carino, e pure affabile, lei era una virago alta, anzi bassa un metro e mezzo, che non salutava manco morta e non sorrideva “gnanca se ti ghe mostravi el cuo”…come se dise a Venessia! 😀
Il mistero di come un uomo decente stesse insieme ad una nana brutta e antipatica rimarrà nei secoli dei secoli a tormentare le menti dei condòmini…forse era un po’ sordo e non ci vedeva molto bene! 😀

Era lei poi la dog-sitter che si scarrozzava i cani per dritto e per rovescio, quindi quando porconavo alla vista delle scale zozze i miei strali mentali andavano sempre contro la nana malefica! Ma porcaccia di quella miseriaccia, non sei capace di pulire le zampine sante dei tuoi amati cagnolini?

Io penso che manco lei si puliva le zampacce luride e così alla fine lo sporco suo univa allo sporco delle amate bstiole in un tripudio di schifezze!

Ma questo non è tutto, vogliamo parlare delle innumerevoli puttanate che ficcava sul pianerottolo, il NOSTRO pianerottolo?

All’inizio scatoloni: ok, dopo un trasloco non si può pretendere che tutto sparisca alla velocità della luce, però quando gli scatoloni cominciano a stare fuori quasi due mesi io comincio quasi a mandarli a cagare! 😀

Ma a breve ho rimpianto gli scatoloni, perchè una volta eliminati degli innocui e tutto sommato anche piacevoli scatoloni sono comparse delle cose obbrobriose che farebbero la loro porca figura nella galleria degli orrori: un pupazzo di neve in vimini (sì, un pupazzo di neve in vimini!) che saltava fuori sotto le feste, naturalmente, e non contenta di aver ingombrato lo spazio con una schifezza rivoltante la decorava ulteriormente con sciarpina natalizia e stelline e cagate varie


[anche qui ho preso dal web…il pupazzo che ci dovevamo cuccare era mille volte più brutto! 😀 ]

Poi passava il periodo delle feste e allora via le decorazioni a tema, ma il pupazzo se ne stava trionfante a guardarci male e a esibire altre decorazioni tipo foglie secche o robaccia del genere

Finisce l’inverno? Pronti con la primavera, stavolta tocca alle farfalline e fiorellini di stoffa appesi ad un ramo secco: che goduria!

Di nuovo autunno? Basta foglie secche, è la volta di un orrido porta ombrelli con ombrelli incorporati che come di consueto ingombrava ampiamente anche la nostra parte…eh, meno male che c’era la nostra vicina sennò come avremmo mai capito che le stagioni cambiavano?

Il momento peggiore è stato l’estate, quando è comparso un vaso alto e lungo, appoggiato fra l’altro alla NOSTRA porta, che conteneva delle lunghissime spighe di non so che graminacea infestante e un po’ di sassetti per tenerlo in piedi…peccato che invece le spighe di merda si impigliavano con qualsiasi cosa e ogni volta che uscivo dovevo stare attenta non farlo cadere, e peccato che il più delle volte cadesse nonostante gli sforzi!

Casca uno, raccogli tutto lo sfasciume e rimetti in piedi porconando come uno scaricatore di porto, casca due, rancura tutto addirittura con scopa e pattumiera perchè i sassetti si sono sparsi ovunque per le scale, e insieme lancia urla disumane all’indirizzo di quella brutta malefica che invece di rompere le palle alla gente perbene con ste minchiate dovrebbe tenersi le mani in tasca, casca tre e basta, stavolta un bel calcio liberatorio e sto vaso di merda se ne sta a rotolare sul pianerottolo perchè non ho proprio nè tempo nè voglia di fare da badante alle puttanate che la pazza furiosa mette fuori dalla porta: ma mettitele in casa, brutta stronza! 😀

Probabilmente i brontolamenti hanno sortito l’effetto desiderato, perchè finalmente il vaso maledetto è sparito e per un po’ non è più comparso nulla, con grande nostra gioia!

Insomma pare che i vicini se ne vadano e io non li rimpiango, speriamo bene con i prossimi…che poi non mi tocchi ripensare al pupazzo di neve con nostalgia! 😀

ps: alla fine il trasloco era solo per la vicina, lui è rimasto, e come volevasi dimostrare è un ragazzo tranquillo e simpatico…nulla a che vedere con lei, la nanerottola musona! 😀

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...