la luce!

Oggi ho visto la luce! 😀

San Paolo Conversion St Paul di Nicolas Bernard Lépicié 1735 - 1784 450 OK col

Dopo una mattinata lavorativa nella norma, a parte un paio di persone che bisognerebbe impiccare all’albero più alto, e un errore del collega che ho immediatamente risolto (no, non faccio la figa, è che col computer sono imbranati, e mi tocca sempre smanettare per tamponare le falle!), ho coinvolto il mio amico Gian in una corsetta in spiaggia

Noi ci troviamo sia come velocità che come percorsi, dato che gli va bene fare 5,45-6, e anche lui viene volentieri in spiaggion!
Così quando butto l’idea nella chat dei matti del triathlon di solito si aggrega e ci facciamo un bell’allenamento senza patemi e senza ammazzarsi

17022095_10210577483425234_4957129768950346225_n

[qua era un’altra corsetta, in un’altra diga!]

Oggi ce ne andiamo in spiaggion appunto, arriviamo alla diga di San Nicoletto e ritorno, c’è il sole ma è anche freddo (umido purtroppo, ma sempre meglio del caldone!)

Insomma corriamo e chiacchieriamo, chiacchieriamo e corriamo, io sarei già stanchina di base ma tengo botta, poi usciamo al Blue Moon per evitare di ritrovarsi chiusi dentro come è successo l’ultima volta (con scavalcamento del cancello! 😀 ), e naturalmente una volta in marciapiede acceleriamo spontaneamente

Io sono quasi agli sgoccioli, e mi lamento della mia orribile figura quando corro, al che il dottore mi illumina d’immenso! 😀
Posso darti un consiglio? Ma come no? Son qua con le orecchie aperte! Insomma mi dice che devo tirare su le ginocchia e accorciare il passo, e così la corsa viene più naturale e meno faticosa…in realtà l’avevo già sentito dire, ma avevo capito pan per polenta e ogni volta che ci provavo mi ritrovavo incasinata, dolorante e lenta

17353639_1409750312379660_8939765755295007338_n

[Mo Farah…tanto per far capire la leggera differenza tra l’imbranata senza speranza e il talento puro! 😀 ]

Stavolta invece la luce è scesa su di me, e quando ho ritentato per l’ennesima volta sta benedetta corsa leggera, finalmente ho vinto!

Ho iniziato a mettere ste ginocchia più alte e ad accorciare sto passo…oh, ANDAVO PIÙ VELOCE!
E senza accorgermene! Praticamente avevo aumentato di una trentina di secondi (da 5,45 a 5,12), senza nessun problema!

Dopo un po’ mi cominciava a mancare il fiato, ma devo dire che è stata una piccola soddisfazione quella di sorpassare in scioltezza il povero Gian che non riusciva proprio a tenere botta!

Incredibile ma vero!
Corricchio con una certa regolarità da circa una quindicina d’anni, senza contare tutte le corse sparse giovanili, e finalmente ho avuto la Visione sulla via di Damasco!!! 😀 😀 😀

Basta, mollo il triathlon e faccio solo corsa, ormai ho un futuro nell’agonismo! 😉

[sempre altre corse, sott’acqua, e in bici!]

ps: per quanto riguarda il mio amante Roger, le ultime notizie lo danno vincente sull’amico/rivale Nadal anche agli Indian Wells…torneo di cui fino a ieri ignoravo bellamente l’esistenza, ma che adesso seguo per dritto e per rovescio! 😀
Devo dire che se sono felicissima per il grande Federer, un po’ mi dispiace per il Rafa, che di nuovo nell’arco di pochi mesi si vede sorpassare dall’antico avversario che ha 5 anni in più!

Adesso the king se la dovrà vedere con Kyrgios, un giovane talentuoso un po’ pazzoide (che però ha guadagnato 1000 punti quando in un’intervista recente ha tessuto grandi lodi di Federer), che oltre ad avere 15 anni di meno ha pure dei servizi-bomba che levati! Speriamo bene! 🙂

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...